Versare la tassa sui rifiuti (TARI): rettifica degli importi addebitati relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani

Iter

Se le verifiche eseguite a seguito della domanda evidenziano un credito a favore dell’utente il gestore accredita l’importo erroneamente addebitato senza ulteriori richieste da parte dell’utente, attraverso:

  • detrazione dell’importo non dovuto nel primo documento di riscossione utile
  • rimessa diretta, se l’importo da accreditare è superiore a quanto addebitato nel documento di riscossione.

Resta salva la facoltà del gestore di accreditare l’importo non dovuto nel primo documento di riscossione utile se l'importo è inferiore a 50,00 €.

 

Durata massima del procedimento amministrativo
120 giorni
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di rettifica degli importi addebitati relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani
Copia del documento d'identità
Documentazione necessaria a motivare la domanda
Ultimo aggiornamento: 23/06/2022 11:38.06